Blog

Quest’uomo porta tra le braccia la moglie tradita sulla soglia di casa. Poi nota che qualcosa sta cambiando in lei.

Quest’uomo porta tra le braccia la moglie tradita sulla soglia di casa. Poi nota che qualcosa sta cambiando in lei.

Blog
Ormai il divorzio non è certo una novità, ma quello di quest'uomo nasconde una storia molto particolare: iniziata con una richiesta strana, è finita con una sorpresa. Se leggerete fino alla fine questo articolo, vi assicuro che imparerete qualcosa di nuovo su quel sentimento che chiamiamo amore. Ma attenzione: munitevi di fazzoletti! Un giorno, tornai a casa, portando la cena a mia moglie, le presi la mano e le dissi: "Voglio il divorzio". Lei non sembrò per niente turbata e mi chiese, calma, il perché. La mia risposta fu evasiva e quello la fece arrabbiare. Gettò il piatto della cena e urlò: "Non sei un vero uomo!". Non ci parlammo più per tutta la notte. Sapevo che cercava un motivo per il fallimento del nostro matrimonio, ma io non potevo dirle altro: mia aveva perso per colpa di Jane.
200.000 morti l’anno a causa dei pesticidi nel cibo, ma la gente continua a preferire il bello al sano

200.000 morti l’anno a causa dei pesticidi nel cibo, ma la gente continua a preferire il bello al sano

Blog, Cucina
I pesticidi utilizzati per aumentare la produzione agricola per una popolazione in crescita a discapito della salute della stessa, causano 200.000 morti l’anno. La diagnosi è di avvelenamento acuto. Lo sostiene un rapporto dei relatori speciali dell’Onu per il diritto al cibo, Hilal Elver, e per le sostanze tossiche, Baskut Tuncak, presentato al Consiglio per i Diritti umani delle Nazioni Unite, in cui chiedono un nuovo trattato internazionale per regolare ed eliminare progressivamente l’uso di pesticidi tossici in agricoltura. Ci si chiede come mai però, si sia aspettato tanti anni per giungere a questa conclusione, un pò come accadde negli anni 70 con l’amianto. “L’uso eccessivo di pesticidi è molto pericoloso per la salute umana e per l’ambiente, ed è fuorviante affermare che i pest
Ecco cosa fare quando sta arrivando un ictus: avete solo 60 minuti di tempo per salvarvi

Ecco cosa fare quando sta arrivando un ictus: avete solo 60 minuti di tempo per salvarvi

Blog, Video
Al giorno d’oggi, l’ictus è una malattia molto diffusa. Sono tantissime le persone che purtroppo, a causa di un improvviso ictus perdono la vita. Proprio per questo, dovremmo fare il modo di scongiurare la malattia o comunque imparare a fronteggiarla al meglio. È una malattia che ha pochi sintomi. Primo fra tutti, il deficit focale del linguaggio, della vista, della sensibilità e del movimento. In pratica, il cervello non riceve sufficiente ossigeno, per via di un’occlusione di un vaso. In questo caso si parla di infarto cerebrale. L’ictus può anche insorgere per una rottura di un vaso, in quest’altro caso si parla di emorragia intracerebrale. C’è però un’altra forma ancora, l’aneurisma cerebrale. Ci sono alla base di questa malattia, dei fattori di rischio da non prendere mai sottogamba
Daniele, volato in cielo a 16 anni. I suoi organi donati a 60 pazienti. “Grazie, piccolo eroe”

Daniele, volato in cielo a 16 anni. I suoi organi donati a 60 pazienti. “Grazie, piccolo eroe”

Blog, Curiosità
È morto a soli 16 anni, travolto da un’auto mentre si trovava sull’Aurelia all’altezza di Ladispoli, vicino Roma. Eppure adesso Daniele Nica continuerà a “vivere” in almeno 60 pazienti oncologici, che riceveranno i suoi organi. È una storia di amore, morte e vita quella del giovane Daniele. Il ragazzo frequentava l’istituto alberghiero, era appassionato di calcio e tesserato per il Ladispoli. Ma nella sua vita non mancava mai lo spazio per la generosità: i genitori del sedicenne, morto nella notte di venerdì scorso, hanno ricordato che il loro figlio si travestiva da supereroe per far sorridere i bimbi. Nella straziante tragedia che li ha colpiti hanno così preso una decisione: una donazione muscolo-scheletrica degli organi e dei tessuti del loro Daniele. I medici: “Grazie al piccolo eroe
Ladri: Un “mestiere” fuorilegge tutelato dalla legge…E’ assurdo cosa essa prevede!

Ladri: Un “mestiere” fuorilegge tutelato dalla legge…E’ assurdo cosa essa prevede!

Blog, Curiosità
Ti entrano i ladri in casa? Sappi che se fai “mosse sbagliate” sei costretto a difenderti anche dalla legge oltre che dal furto in atto. E’ proprio così, la legittima difesa scatta solo quando essa è proporzionale all’ offesa, ma vediamo in dettaglio la legge a riguardo. In generale, la legge stabilisce che non è punibile chi ha commesso un fatto che costituirebbe reato (uccidere o ferire una persona) per esservi stato costretto dalla necessità (necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo attuale di un’offesa ingiusta). Ma ciò a condizione che la difesa sia proporzionata all’offesa. Se ad esempio ci entra un ladro in casa che non ci aggredisce, ma minaccia un bene di natura economica (il denaro, i gioielli, ecc), non possiamo minacciarlo con una pistola perchè
“Sfida accettata” su Facebook: gli italiani stanno sbagliando, ecco cosa significa realmente…

“Sfida accettata” su Facebook: gli italiani stanno sbagliando, ecco cosa significa realmente…

Blog, Curiosità
Che cos’è la “sfida accettata”? Una mobilitazione di attivismo che impazza su Facebook in questi giorni. Partita dalla Spagna nel settembre 2016 per poi diffondersi in tutto il Regno Unito fino all’India per sensibilizzare la lotta ai tumori, mentre in Italia invece si è trasformata in una operazione-nostalgia degli album di famiglia. Tutti gli utenti italiani, infatti, hanno iniziato a postare una foto di quando erano ancora bambini o teenager. Come mai? Il significato della catena passando da nazione a nazione si è perso. La vera “sfida accettata” aveva un obiettivo ben diverso, ovvero raccontare agli utenti Facebook la condizione di chi è colpito da un tumore attraverso una foto. In sintesi, per partecipare alla sfida si doveva cambiare la propria immagine profilo sostituendola con u
Non mangiatene mai più per nessun motivo. Nessuno ne parla. Ecco cosa sta succedendo…

Non mangiatene mai più per nessun motivo. Nessuno ne parla. Ecco cosa sta succedendo…

Animali, Blog, Cucina, Video
Anche Esselunga dice no al foie gras. Dopo Conad, Pam e Eataly anche Esselunga ha deciso di ritirare il foie gras dagli scaffali dei propri 150 supermercati e ipermercati presenti in Italia. Una scelta influenzata anche dalla campagna #ViaDagliScaffali di Essere Animali, associazione animalista che promuove il veganismo e si batte per la difesa degli animali.Che cos’è il foie gras? Il foie gras è il fegato d’oca prodotto alimentando le oche con più cibo del necessario, con l’obiettivo di far ingrossare il fegato velocemente, in modo che abbia dimensione dieci volte superiore a quelle naturali. In un altro articolo vi avevamo parlato di questo processo di produzione, riportando un’inchiesta di Animal Equality. Fabrizia Angelini, attivista di questa organizzazione, spiegava che “posso
WI-FI: LA MORTE INVISIBILE CHE STA DISTRUGGENDO LE NUOVE GENERAZIONI

WI-FI: LA MORTE INVISIBILE CHE STA DISTRUGGENDO LE NUOVE GENERAZIONI

Blog, Tecnologia
Quella che risulta essere la principale minaccia per la nostra salute è anche naturalmente quella che più viene tenuta nascosta dai media. Un giro economico più che miliardario, legato ai settori in piena crescita della telefonia e della tecnologia wireless in genere, monopolizza infatti l’informazione, impedendo che si sappia a livello di massa un’inquietante verità: l’esposizione alle radiazioni di microonde a basso livello (Wi-Fi) è causa conclamata di irreversibili danni cerebrali, cancro, malformazioni, aborti spontanei, alterazioni della crescita ossea. E la fascia di popolazione più a rischio è rappresentata in assoluto dai bambini e dalle donne. Non stupisce quindi che tutto questo fosse ben noto e documentato in ambito medico e scientifico già molto prima che la tecnologia Wi-Fi
Questa Ricetta è la CURA DEFINITIVA per tutti i problemi alla vista

Questa Ricetta è la CURA DEFINITIVA per tutti i problemi alla vista

Blog, Cucina
Un famoso dottore Russo, oftalmologo e chirurgo, raccomanda vivamente questo potente rimedio. Beh, egli afferma di aver curato parecchi pazienti con questo magnifico rimedio che inoltre è risultato molto utile per trattare la pressione intraoculare. Nota: L’aspetto migliore di questo rimedio casereccio è la sua semplicità nel realizzarlo. I suoi ingredienti sono facilmente reperibili! Si, hai bisogno di aloe vera, noci, miele e limoni. E credimi, i risultati sono incredibili. Come abbiamo già detto, il dottore Russo afferma che questo rimedio aiuterà a liberarti della pressione intraoculare e a migliorare la tua vista. Devi solo seguire delle semplici istruzioni. Molte persone in giro per il mondo che hanno utilizzato questa ricetta affermano di aver ottenuto risultati positivi. Avrai b

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.