Video

Dott. Berrino: ‘Farina 00, Il più grande veleno della storia’ – VIDEO

Dott. Berrino: ‘Farina 00, Il più grande veleno della storia’ – VIDEO

Blog, Video
“La farina 00 è il più grande veleno della storia, anche se biologica“, così il professor Franco Berrino, oncologo presso l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, definiva questo alimento in una puntata di Report del 2009. E il motivo è che la farina bianca, così come tutti i prodotti raffinati, causa un aumento della glicemia e, di conseguenza, un incremento dell’insulina, portando col tempo ad un maggior accumulo di grassi depositati, e al conseguente indebolimento del nostro organismo, che diventa maggiormente esposto ad ogni tipo di malattie, anche tumori. Berrino ha spiegato che la farina 00, malgrado non abbia alcun gusto, ha avuto successo commerciale perché si conserva per un tempo indeterminato. Quando la farina viene raffinata perde le proprietà nutrienti tipiche del frumento integ
Questo è il brano musicale più rilassante che sia mai stato prodotto. Non trovate?

Questo è il brano musicale più rilassante che sia mai stato prodotto. Non trovate?

Blog, Video
Questa canzone ha quasi un secolo ma la sua melodia non ha ancora smesso di far emozionare: è stata scritta nel 1913 da un compositore peruviano, Daniel Robels, e rappresenta un tributo ai popoli che vivono sulle Ande. Il suono prodotto dal flauto di Pan è in grado di trasportare in una dimensione surreale e di allontanare i pensieri negativi che si affollano ogni giorno nella mente di tutti noi. La bellezza di questa canzone è stata riconosciuta anche a livello mondiale: oggi fa parte del patrimonio nazionale del Perù e della cultura peruviana. Buon ascolto!
Infarto: i 10 segnali che il tuo corpo ti manda un mese prima

Infarto: i 10 segnali che il tuo corpo ti manda un mese prima

Blog, Video
Questi 10 segnali potrebbero essere campanelli d’allarme per un infarto imminente. Se l’esibizione di Scott ti è piaciuta CONDIVIDILA con i tuoi amici e falla vedere anche a loro. Cosa ne pensi? Lasciaci un commento con le tue opinioni nell’apposita sezione, ciò che hai da dire ci interessa. Sul nostro sito puoi trovare moltissimi articoli interessanti e divertenti con cui passare il tempo, fai un giro tra le varie categorie per trovare ciò che più ti interessa. Ti ringraziamo per la visita e per il tuo supporto, torna a trovarci presto per scoprire ciò che abbiamo in serbo per te.
“La cannabis uccide il cancro”: il video del biologo molecolare che spiega perché

“La cannabis uccide il cancro”: il video del biologo molecolare che spiega perché

Blog, Video
Continua il dibattito sulle proprietà della cannabis come cura alternativa ai farmaci chemioterapici. Tra governi e teorie proibizioniste, continuano a farsi strada le ricerche scientifiche che rimarcano i poteri terapeutici della cannabis. In barba agli interessi delle grandi industrie farmaceutiche. Abbiamo già abbondantemente discusso e argomentato una serie di studi che attestano la validità della cannabis in rapporto alle più nocive e tradizionali tecniche di chemioterapia Oggi, proponiamo un video molto interessante in cui la dottoressa Christina Sanchez, biologo molecolare presso l’Università Complutense di Madrid, che da anni ormai studia gli effetti antitumorali del THC, spiega esattamente come questo componente uccida del tutto le cellule tumorali, senza alcun effetto negativo
Ritrova equilibrio ed energia grazie a questo esercizio di 5 minuti sulle tue mani.

Ritrova equilibrio ed energia grazie a questo esercizio di 5 minuti sulle tue mani.

Blog, Video
Lo Jin Shin Jyutsu è un’antica forma terapeutica giapponese, grazie a questa tecnica è possibile equilibrare la propria energia e le proprie emozioni con la stimolazione dei meridiani presenti nelle nostre mani. La Tecnica è semplice e può essere fatta ovunque: Ogni dito è collegato a diversi organi ed emozioni/atteggiamenti. Controlla l’immagine e decidi se concentrarti su una specifica area oppure se riequilibrare tutto il corpo. Tieni premuto il dito in relazione all’emozione sulla quale vuoi lavorare o l’organo che vuoi curare per 3-5 minuti respirando profondamente. Se desideri una completa armonizzazione del corpo puoi agire attraverso tutte le dita di ogni mano. In uno studio del Markey Cancer Center è stato riscontrato come tutti pazienti, a qualsiasi stadio della malattia, ab
C’è latte scadente straniero nei formaggi che mangiamo,mentre quello italiano finisce nei tombini!VIDEO SHOCK

C’è latte scadente straniero nei formaggi che mangiamo,mentre quello italiano finisce nei tombini!VIDEO SHOCK

Blog, Video
Vi siete mai chiesti che latte c’è nei formaggi che mangiamo?Vengono prodotti davvero con latte italiano?Ecco cosa ci rivela un servizio shock di”La Gabbia”. Quella che vi mostriamo di seguito in un servizio shock della trasmissione “La Gabbia”, è la “storia” e il destino del latte prodotto in Italia. Latte di altissima qualità che viene buttato ogni giorno nei tombini o tra i liquami, perchè INVENDIBILE, o meglio ritenuto costoso dai produttori che pretendono di acquistare latte a soli 18 centesimi al litro. Questo accade perchè, dopo le battaglie degli allevatori dello scorso autunno, il prezzo del latte crudo era stato fissato in 36 centesimi al litro. Il 31 marzo però i contratti con aziende e caseifici sono scaduti ed è ripartita la corsa al ribasso per acquistare la materia prima
Germania: I Vigili del Fuoco italiani premiati come i migliori pompieri al mondo. IL VIDEO

Germania: I Vigili del Fuoco italiani premiati come i migliori pompieri al mondo. IL VIDEO

Video
Il Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco italiani ha vinto il prestigioso Conrad Dietrich Magirus Award,aggiudicandosi la quinta edizione World of Firefighters tenutosi a Ulma, in Germania, il 27 gennaio scorso. Il “giovane” concorso in questione, in atto da soli cinque anni, è nato con l’obiettivo di premiare i pompieri di tutto il mondo che si sono particolarmente distinti, in interventi di soccorso. Nel 2016 i migliori pompieri del mondo sono stati i nostri vigili del fuoco (senza contare gli interventi effettuati all’ Hotel Rigopiano), seguiti dai colleghi austriaci e da quelli brasiliani. La nostra squadra, una volta arrivata alla finale del concorso, ha dovuto confrontarsi con le rappresentanze di altri otto Paesi: Austria, Brasile, Cile, Colombia, Danimarca, Francia, Polonia ed E

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.