Video

Ecco cosa fare quando sta arrivando un ictus: avete solo 60 minuti di tempo per salvarvi

Ecco cosa fare quando sta arrivando un ictus: avete solo 60 minuti di tempo per salvarvi

Blog, Video
Al giorno d’oggi, l’ictus è una malattia molto diffusa. Sono tantissime le persone che purtroppo, a causa di un improvviso ictus perdono la vita. Proprio per questo, dovremmo fare il modo di scongiurare la malattia o comunque imparare a fronteggiarla al meglio. È una malattia che ha pochi sintomi. Primo fra tutti, il deficit focale del linguaggio, della vista, della sensibilità e del movimento. In pratica, il cervello non riceve sufficiente ossigeno, per via di un’occlusione di un vaso. In questo caso si parla di infarto cerebrale. L’ictus può anche insorgere per una rottura di un vaso, in quest’altro caso si parla di emorragia intracerebrale. C’è però un’altra forma ancora, l’aneurisma cerebrale. Ci sono alla base di questa malattia, dei fattori di rischio da non prendere mai sottogamba
Non mangiatene mai più per nessun motivo. Nessuno ne parla. Ecco cosa sta succedendo…

Non mangiatene mai più per nessun motivo. Nessuno ne parla. Ecco cosa sta succedendo…

Animali, Blog, Cucina, Video
Anche Esselunga dice no al foie gras. Dopo Conad, Pam e Eataly anche Esselunga ha deciso di ritirare il foie gras dagli scaffali dei propri 150 supermercati e ipermercati presenti in Italia. Una scelta influenzata anche dalla campagna #ViaDagliScaffali di Essere Animali, associazione animalista che promuove il veganismo e si batte per la difesa degli animali.Che cos’è il foie gras? Il foie gras è il fegato d’oca prodotto alimentando le oche con più cibo del necessario, con l’obiettivo di far ingrossare il fegato velocemente, in modo che abbia dimensione dieci volte superiore a quelle naturali. In un altro articolo vi avevamo parlato di questo processo di produzione, riportando un’inchiesta di Animal Equality. Fabrizia Angelini, attivista di questa organizzazione, spiegava che “posso
Porta il suo vecchio Rolex da un esperto: quando scopre il valore dell’orologio rimane interdetto – VIDEO

Porta il suo vecchio Rolex da un esperto: quando scopre il valore dell’orologio rimane interdetto – VIDEO

Blog, Curiosità, Video
Quando qualcuno con più esperienza di noi ci dà un consiglio spassionato è bene avere l'accortezza di seguirlo poiché di sicuro qualche beneficio se ne trae. Per questo veterano americano, ad esempio, la dritta arrivò da un suo superiore che, quando era di stanza in Germania nel 1960, gli suggerì di non tornare in patria prima di aver acquistato un Rolex di buona qualità. L'uomo nel video mostra l'acquisto che fece quel lontano giorno di tanti anni fa a un esperto che gli comunicherà il valore del suo orologio. Quando quest'uomo si trovava a svolgere il suo lavoro di soldato in Germania nel 1960 ricevette un consiglio da un suo superiore: acquistare un Rolex, l'orologio da lui (e non solo!) considerato il migliore al mondo, prima di tornare a casa. Lui lo fece, nonostante si trattasse di
Inchiesta CHOC de Le Iene: ecco cosa MANGI davvero nei ristoranti “ALL YOU CAN EAT”

Inchiesta CHOC de Le Iene: ecco cosa MANGI davvero nei ristoranti “ALL YOU CAN EAT”

Blog, Video
Nadia Toffa ha analizzato il pesce servito da alcuni all you can eat di Milano Nadia Toffa, in un nuovo servizio de “Le Iene“, ha analizzato il pesce servito da alcuni All You Can Eat di Milano con l’aiuto di un sushi-man. La Iena ha prelevato alcuni campioni per farli analizzare e i risultati sono stati davvero allarmanti. Dopo aver visitato alcuni ristoranti ha inoltre incontrato un famoso chef che ha fornito ottimi consigli su come riconoscere un sushi di qualità. Guarda il video.
VIDEO LA NAVE RUSSA INCROCIA I PIRATI SOMALI? ECCO CHE FINE FANNO, IN TEMPO ZERO.

VIDEO LA NAVE RUSSA INCROCIA I PIRATI SOMALI? ECCO CHE FINE FANNO, IN TEMPO ZERO.

Video
Dopo essersi imbattuti in una barca di pirati somali, ed avere richiesto alla Centrale base come comportarsi, il battleship russo inizia a cannoneggiarli, fino al totale affondamento. Colpi a ripetizioni, per rendere inerme la minaccia. Il Cremlino non ha mai nascosto l’intolleranza nei confronti della pirateria, come ha fatto chiaramente capire alla stampa il primo ministro russo Dmitri Medvedev: “Quando prendiamo i pirati non si capisce cosa si deve fare. Si potrebbe fare come nel Medioevo quando si impiccavano”.
Il video shock che sconvolgerà il modo di mangiare. Ecco gli orrori che mangiamo. Guardate…

Il video shock che sconvolgerà il modo di mangiare. Ecco gli orrori che mangiamo. Guardate…

Blog, Cucina, Video
Sapete cosa è la carne separata meccanicamente?: si tratta di scarti che le industrie produttrici di pollo,wustel,cordon bleu ed altri prodotti noti,adoperano per evidenti ragioni speculative e di guadagno,prodotti che finoscono sistematicamente sulle nostre tavole a nostra insaputa e a tutto vantaggio dei produttori. I produttori hanno l’obbligo di indicare la percentuale di prodotti di scarto e infatti nelle confezioni che compriamo se controlliamo l’etichetta descrittiva del prodotto notiamo un piccolo trafiletto alla voce carne separata meccanicamente che indica la percentuale adoperata,ma il problema purtoppo è la disinformazione sull’argomento e anche una certa mancanza di attenzione da parte nostra che compriamo questi prodotti senza leggere l’etichetta.Guardate questo servizio a
Il documento CHOC de la gabbia fa tremare Renzi: “Ecco cosa è andato a fare realmente in California”

Il documento CHOC de la gabbia fa tremare Renzi: “Ecco cosa è andato a fare realmente in California”

Blog, Video
Ufficialmente, il nostro ex Premier ama così tanto l’Italia che è andato a studiare come migliorarla. Lì ha incontrato Elon Musk fondatore di Tesla che realizza auto senza autista, Tim Cook capo di Apple che doveva assumere 600 persone a Napoli e, si dice, nella Silicon Valley anche gli amici americani della Fondazione Clinton. Il tutto, accompagnato da Marco Carrai, che era stato designato dal suo Governo come responsabile della cyber security nel nostro paese. Parola di Nessuno. (Francesco Borgonovo) Il video:
Allerta: “Se li vedete nei parchi o vicino alle vostre case allontanatevi subito, sono pericolosi per…”

Allerta: “Se li vedete nei parchi o vicino alle vostre case allontanatevi subito, sono pericolosi per…”

Animali, Blog, Video
Allerta Processionaria – Si avvicina il bel tempo e con esso anche il pericolo rappresentato dalla Processionaria, un temibile bruco pericolosissimo per animali e bambini. L’allerta: “Bisogna diffondere questo avviso per avvisare parenti, amici e conoscenti”. Ecco qualche consiglio su come riconoscere questo lepidottero distruttivo e estremamente urticante nella sua fase larvale. I cani e tutti gli animali, uomo compreso, che vengono a contatto con i peli urticanti della processionaria sono a rischio di sviluppare i sintomi relativi a questo pericoloso bruco. Il nome scientifico della processionaria del pino è Thaumenotopoea pityocampa: trattasi di un lepidottero appartenente alla famiglia Notodontidae. È un insetto assai distruttivo per le pinete, perché distrugge le foglie, ma a noi in

Social Widgets powered by AB-WebLog.com.